Gentile Utente,
JavaScript è ancora disabilitato o non è stato installato sul browser. Consigliamo vivamente di attivarlo per navigare nel nostro negozio virtuale, apprezzarne tutte le caratteristiche e per non ricevere fastidiosi messaggi di errore. Per attivare JavaScript, è sufficiente seguire queste istruzioni e si attiverà in tempo reale.
Grazie.
02 - 90.66.22.1
Cod. Articolo Quantità:
Aggiungi al carrello
Modulo d'ordine immediato
Il portale di servizi e prodotti
Accedi
parola chiave, codice articolo, categoria articolo, …, etc.
… oppure individui la Sua scatola inserendo le misure.
Lung. (mm)
Larg. (mm)
Alt. (mm)
Quantità
Trova
Cerca
0
Home L´imballaggio per il trasporto perfetto in 4 fasi - 2° fase

L´imballaggio per il trasporto perfetto in 4 fasi - 2° fase

Se la merce di spedizione non è protetta in modo ottimale può subire danneggiamenti. Naturalmente occorre prestare attenzione ai requisiti del prodotto da imballare. Ogni prodotto infatti ha le sue caratteristiche. Qui le forniamo consigli fondamentali sul tema "imballare correttamente": 1. imballaggio esterno – 2. protezione e imbottitura – 3. mezzi di chiusura – 4. fissaggio del pallet

2° fase - protezione e imbottitura

Le vere sfide vi attendono tuttavia all'interno dell'imballaggio, dove la merce deve essere ulteriormente protetta contro le sollecitazioni. Il compito è pertanto quello di proteggere, imbottire e fissare la merce - e per di più su sei lati! La regola d'oro è: imbottitura morbida per prodotti leggeri, imbottitura dura per prodotti pesanti. Evitare che la merce venga a contatto con l'imballaggio esterno.

Per uno spazio di frenata ottimale, riempire le cavità per escludere ampiamente lo scivolamento della merce nell'imballaggio. Pertanto, oltre a riempimento, imbottitura e protezione c'è un altro elemento da considerare: il fissaggio corretto. Il materiale imballato non deve scivolare all'interno dell'imballaggio.

Molto importante: utilizzare materiale di riempimento sfuso (chip, ecc.) solo per proteggere e imbottire, non per fissare: con le vibrazioni del trasporto, la merce può leggermente spostarsi verso le pareti esterne e sfondarle. Nel gergo tecnico, si parla di effetto 'sabbie mobili' . Eccezione: chip a forma di 8 che riempiono gli spazi vuoti e prevengono gli urti.